Se io scrivo

Ringrazio il cielo che mi abbiano insegnato a scrivere.
Scrivere è catartico, liberatorio. Scrivere è voluttà, sentimento, ragione.
E’ espressione pura dell’essere e, allo stesso tempo, una capacità rara, poiché non tutti riescono.

Perché se lo sai fare, scrivere può portarti lontano o farti scendere dentro di te, ma allo stesso può farti librare, volare in alto, in una dimensione in cui tutto si annulla e allo stesso tempo si crea.
Scrivere è puro spirito che si manifesta, dove è lei, l’Anima, a parlare.
E scrivendo io l’ascolto, le do voce. La coccolo.
Tutte le domande si dipanano, si sciolgono in un profluvio di lettere sincroniche che prendono corpo pian piano, diventando certezze.
Nulla più resta dentro, una volta scritto.
Ti senti poi leggero, come se qualunque cosa ci sia stata dentro di te fino all’attimo precedente, si fosse dileguata.

Scrivendo io amo, odio, piango, rido.

Tutto si esprime lì, materia scritta, su un foglio. Non restano più impalpabili, le emozioni.
Poiché è di quelle che io vivo.




.

mercoledì 12 gennaio 2011

Intreccio







Tra le possibili, infinite geometrie,
ho scelto te
,
che hai gli angoli in cui
si adagiano i miei spigoli.

47 commenti:

  1. Vuoi dire che per uno tondo come me non ci sarà mai una donna? Azz...

    RispondiElimina
  2. Credo di capire adesso perchè io non appartengo alla geometria Euclidea...

    RispondiElimina
  3. OUT:
    ma come!
    non sei stato tu che hai detto di avere una frega di spigoli?
    sei tu che mi hai fatto ricordare che avevo scritto tempo fa questa poesia...
    In ogni caso puoi sempre trovare una donna ad archi...non disperare!

    :))

    RispondiElimina
  4. Dimenticavo: la donna di cui parli immagino debba chiamarsi Viola.

    RispondiElimina
  5. OUT:
    Viola? Sarebbe una giusta punizione per aver detto che manco di ironia.
    Magari la incontri domattina....
    :PP

    RispondiElimina
  6. Parlavi di donna ad archi,non l'avevi notata l'ironia? Domattina andrò in giro con gli occhiali da sòle [altra ironia].

    RispondiElimina
  7. Sei tu che parlavi di donna ad archi..
    Eccerto che l'ho colta l'ironia! che te devo fa un disegnino per dirti che l'ho colta?
    ho colto pure la faccenda dell'esavalente..
    :)))
    In ogni caso assicurati che gli occhiali abbiano i vetri verdi....
    :PP

    RispondiElimina
  8. Io ho solo scritto che sono tondo. Il verde col viola suona bene?

    RispondiElimina
  9. A questo punto ci starebbe anche una battuta vecchia ma bella. E zozza.

    RispondiElimina
  10. avanti....dilla...
    (io mi copro gli occhi, come l'altra volta...)

    RispondiElimina
  11. Nono,ho già rovinato abbastanza il post poetico,mi taccio e mi appisolo.

    RispondiElimina
  12. Ok, come vuoi.
    Non dico mi arrendo sennò poi ti devo dare il premio...
    :)))

    RispondiElimina
  13. Ehddai Out!
    poi mi dirai, un giorno di questi, che t'è successo stasera....
    Buonanotte :*

    RispondiElimina
  14. Guarda che DAVVERO non m'è successo nulla. Non è la prima volta che risulto scontroso eppure non lo sono mai,anzi,capita raramente ma quando capita più che altro divento fetente. Evidentemente così come per la questione del "non m'innamoro" ho pesanti deficit comunicativi. Buonanotte.

    RispondiElimina
  15. e a me quegli intrecci fanno ancora soffocare il cuore...ma seguirò il consiglio...focalizzare il pensiero altrove...un sorriso

    RispondiElimina
  16. OUT:
    fa nulla, succede...
    Mica si può stare sempre a mille :))

    RispondiElimina
  17. ACQUA:
    più che altro non impedire a quel pensiero di essere..se lo combatti è peggio.

    Un sorriso cara :))

    RispondiElimina
  18. PROF:
    beh, quello credevo fosse il mio posto.
    Il nostro posto.
    Ma ci sono molti posti, al mondo...tutti da scoprire ancora :))
    Bacio :**

    RispondiElimina
  19. è molto bello quello che hai scritto. Potrei ironizzare sui miei spigoli ma sto cercando di smussarmi. :*

    RispondiElimina
  20. Il problema è proprio lì,sono sempre a mille ma non riesco a farlo comprendere. Ciao Acqua!

    RispondiElimina
  21. SCHEGGE:
    Grazie cara. I tuoi spigoli sono belli così...
    basta trovare degli angoli adatti :))
    bacio

    RispondiElimina
  22. OUT:
    si si, sei un incompreso, si vede dalla faccia...
    :))

    RispondiElimina
  23. infatti...non lo combatto...cerco di ignorarlo... :-)
    bentrovato out

    RispondiElimina
  24. l'immagine che ne ho non è delle mani che illustrano le tue parole, ma di due corpi sdraiati su un fianco, con le ginocchia nell'incavo delle ginocchia dell'altro.
    un puzzle di arti a comporre una figura.

    RispondiElimina
  25. Si scrivono noon solo parole, pure figure geometriche. Nascono dall'attimo che stiamo vivendo. A volte sono pure scritte con l'inchiostro rosso.
    Buona scrittura.

    RispondiElimina
  26. SHADOW:
    in effeti, due corpi posizionati come dici tu, avrebbero reso l'idea di angloli e spigoli.
    Io volevo dare l'idea di un incastro perfetto, da cui è difficle sciogliersi, un po' come quelle due mani lassù.
    Non ho trovato di meglio, visto che pensiero è venuto prima dell'immagine.
    A volte succede il contrario.
    :))

    RispondiElimina
  27. COSIMO:
    Le parole riescono a rendere perfettamente, a volte, la geometria che abbiamo dentro.
    Altre volte non ci sono proprio parole.
    Benvenuto :))

    RispondiElimina
  28. Scusate...ma la postura arzigogolata descritta da Shadow piace proprio a tutte le donne? Dovrò allenarmi. *si,sono un incompreso ma da quale faccia si vede?*

    RispondiElimina
  29. ahahahah...Out! :)
    Non lo so se piace a tutte le donne...
    se vuoi però, possiamo fare un referendum, va tanto di moda.
    In ogni caso è una posizione facile.

    Che sei un incompreso si vede dalla faccia cuoricin-allucchettata del profilo, e dove sennò? :)))

    RispondiElimina
  30. prima votante: a me piace :-)
    volto la schiena e questo è già di per sé un gesto simbolico, un fidarsi dell'altro, e mi ascolto il respiro dietro la nuca, comprendo l'abbraccio...
    è l'idea dell'essere avvolti senza essere soffocati. d'altronde mai dietro, mai sotto :-DDD

    RispondiElimina
  31. SHADOW:
    ecco, così adesso hai dato chiarimenti sul perchè piace.
    spero che Out sia soddisfatto almeno della tua spiegazione :)
    Ciao cara!

    RispondiElimina
  32. PROF:
    ehllosò che ci sei!
    se ho bisogno chiamo, certo :)))
    baci :*

    RispondiElimina
  33. Mai dietro mai sotto? Necessito disegnino *out

    RispondiElimina
  34. Senza angoli e senza spigoli, invece ci si può fondere liberamente.
    :-))

    RispondiElimina
  35. Dici? Non so....
    Forse c'è sempre bisogno di un appiglio, per certe cose.
    Come per arrampicarsi c'è sempre bisogno di una parete grezza e non perfettamente liscia :))

    RispondiElimina
  36. Beh il cuore ha forme tondeggianti, eppure é tutto un appiglio :-))

    RispondiElimina
  37. ...ma ha anche uno spigolo alla base :))

    RispondiElimina

Dimmi la tua....

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.