Se io scrivo

Ringrazio il cielo che mi abbiano insegnato a scrivere.
Scrivere è catartico, liberatorio. Scrivere è voluttà, sentimento, ragione.
E’ espressione pura dell’essere e, allo stesso tempo, una capacità rara, poiché non tutti riescono.

Perché se lo sai fare, scrivere può portarti lontano o farti scendere dentro di te, ma allo stesso può farti librare, volare in alto, in una dimensione in cui tutto si annulla e allo stesso tempo si crea.
Scrivere è puro spirito che si manifesta, dove è lei, l’Anima, a parlare.
E scrivendo io l’ascolto, le do voce. La coccolo.
Tutte le domande si dipanano, si sciolgono in un profluvio di lettere sincroniche che prendono corpo pian piano, diventando certezze.
Nulla più resta dentro, una volta scritto.
Ti senti poi leggero, come se qualunque cosa ci sia stata dentro di te fino all’attimo precedente, si fosse dileguata.

Scrivendo io amo, odio, piango, rido.

Tutto si esprime lì, materia scritta, su un foglio. Non restano più impalpabili, le emozioni.
Poiché è di quelle che io vivo.




.

sabato 13 novembre 2010

Rotolare

Rotolavamo felici.
La discesa era soffice e profumata dall'erba che andavamo man mano schiacciando coi nostri corpi che ruzzolavano sotto al sole cocente di giugno.
In quel gioco infantile, il celeste opalino del cielo si andava accendendo e spegnendo nel rotolio...azzurro – verde – azzurro – verde - azzurro…in una deliziosa intermittenza di colori e grida che sembravano quelle di due bambini.
Non ricordo a chi dei due fosse venuto in mente, ma era stata davvero un’idea fantastica. Non avevo mai fatto quel gioco neanche da piccola e in quel momento mi trovavo a lasciarmi andare su quel campo, come se non avessi fatto altro in vita mia.
Era, come dire?... Liberatorio…
Giungemmo alla fine della discesa sudati, affannati, sporchi di fili d’erba e fieno e restammo distesi con gli occhi chiusi, in un languore molle, dorato.
Lasciai che il battito del mio cuore andasse fermandosi a poco a poco, piano piano.
- Hai tutta la faccia sporca d’erba e terra! Sembri una squaw… –
L’ombra della tua testa mi sovrastò all’improvviso, frapponendosi tra me e il cielo.
Socchiusi lentamente le palpebre sul tuo viso atteggiato in una smorfia, ma avevi gli occhi che brillavano così intensamente da sembrare quasi trasparenti.
Poi mi hai sorriso.Un sorriso dolce, ingenuo, come quello di un bimbo.
O forse, pensai, è semplicemente cosi che può sorridere un uomo quando è felice. 




39 commenti:

  1. Ecco descritto il miglior modo di dimostrare amore: con lo sguardo. E' involontario.

    RispondiElimina
  2. So, credo proprio di si.
    A lui brillavano gli occhi quando mi guardava, altre volte si commuoveva.
    Lo scoprivo spesso a guardarmi in quel modo.
    Tant'è che diventava bello pur non essendolo :)

    Vabbè, ci saranno altri occhi...
    :)

    RispondiElimina
  3. Per come la dici sembrerebbe un ripiego però!

    RispondiElimina
  4. E' un modo per guardare avanti.
    In ogni caso ogni storia nuova sarebbe un ripiego, se la penso con la testa di adesso...
    Può darsi che domani non la penserò più così.
    Si cambia. Per fortuna!
    :)))

    RispondiElimina
  5. Il mio perseguire la terzavia parte dal tuo presupposto,dichiarato "prima": se si è raggiunto un acme [o presunto tale] si vivrà il resto come "diverso" [e non come un minus] salvo esser smentiti [come continuo a credere sia,visto che l'ammmoorevero è unico].

    RispondiElimina
  6. Hai ragione. Dal mio punto di vista, se ti riesce e ti da almeno un minimo di soddifazione, devi perseguirla.
    Io non la perseguo perchè non mi interessa.
    Ho dato più buche in vita mia in questo periodo che a momenti quando ero una ragazzina.
    Buche nel senso di NO secchi, per essere precisi.
    E' inutile che ce la cantiamo, tanto siamo diversi, uomini e donne, è una questione di distribuzione ormonale e di educazione.
    Io la vedo così.
    E poi quando hai assaggiato un certo tipo di cioccolato, come del fondente finissimo, delizioso per il tuo palato, gli altri sono solo volgari imitazioni.
    Ma può essere che ci si sbagli e che in giro ci sia del cioccolato superiore, chissà :))

    RispondiElimina
  7. Non è questione ormonale,da ciò comprendo [come del resto hai già spiegato] che la mia terzavia risulti incompatibile col mondo femminile,peccato incontri sempre donne che "a parole" concordino. Non mi ripeto. La domanda è: assaggiato il cioccolato al 99% rinunci a vita a mangiarne altro? Questione di tempo? Disassuefatto il palato potrai gustarne ancora con delizia? Queste domande ME le sono poste,la risposta è venuta dal "mio" profondo: se fosse stata IL cioccolato lo starei ancora gustando,visto che ho lasciato la barretta sul tavolo è evidente ci sia nel mondo LA barretta definitiva. Questione d'incontri,d'attese...io nel frattempo dico i tuoi stessi NO ma lo faccio dopo esser stato "fregato" sull'identità d'intenti...altrimenti come capire che una lei non è IL cioccolato?

    RispondiElimina
  8. Ti ho dato ragione, ma non ho detto che la terzavia sia compatibile, tant'è che ho anche aggiunto "se ti da un minimo di soddisfazione".
    Con me saresti incompatibile, per esempio, non tanto per la terzavia, quanto per altre cose.
    Vedi io non ti devo conquistare, quindi ti dico ciò che penso, per cui non potrei fregarti :)))
    Dopo aver conosciuto lui, so cosa voglio da un uomo, quindi potrebbe anche essere che ci sia il cioccolato-uomo come dico io, incarnato in un'altra persona...
    Sono ancora viva, per cui...vediamo che succede :)))

    RispondiElimina
  9. Non penso le donne dicano fesserie per conquistarmi,probabilmente credono di reggere la terzavia e poi crollano. L'idea della terzavia non è filosofia di vita,da lì spero magari un giorno d'innamorarmi follemente,è un passaggio [non dal letto,infatti la tedesca non c'è nemmeno arivata...però era già partito l'immancabile "sono innamorata di te"...mah...] per arrivare a conoscere [non necessariamente in modo carnale anche se la cosa non mi schifa]. La storia dell'incompatibile "a tavolino" mi lascia interdetto: praticamente sei la donna-al-rovescio rispetto alla svalvolata che mi ha detto ti-amo senza vedermi. Uhm...pensi esista una mid-range-woman che si esprima in un secondo tempo e non a priori? :) Vado.

    RispondiElimina
  10. ahahahahahah...
    sei unico, su questo non c'è dubbio :))

    Sapevo che l'avresti presa così, uffa!
    Non è un discorso aprioristico, perchè ho la presunzione di conoscere te, ma perchè conosco ME!! esattamente come tu conosci te stesso.

    Oddio Out, però non è facile prenderti...nel senso che pure tu metti un sacco di paletti, ecco!

    RispondiElimina
  11. Non parlavo di presunzioni ma conoscere TE non penso significhi a priori un blocco verso X,Y o Z [non parlo di me] "prima",esistono particolari che fulminano più di mesi di conoscenze e scemenze. E' vero,non mi si prende facilmente,i paletti li metto non per difenderMI,al contrario,è che amo sentire la mia voce sussurrare "te l'avevo detto". E dopo questa cosmica minchiata saluto davvero.

    RispondiElimina
  12. Ah ecco!
    vabbè, se lo dici tu.
    A sto punto, ti faccio felice:
    perchè non ce la facciamo finita del tutto con le chiacchiere e non mi sposi, out?
    ahahahahah...

    ( 1 a 1 - di minchiate - palla a centro :D)

    Notte :*

    RispondiElimina
  13. No-no-no a minchiate stravinci,so perdere. Sono separato,per ora non potrei e,detto tra noi,la tua stessa proposta [per ridere] la pronunciai [io],scrivendole dopo averne vista la foto,all'exdonnadeisogni. Non aggiungo altro.

    RispondiElimina
  14. Io la tua foto non l'ho vista, non so manco come ti chiami, quindi ti prendo a scatola chiusa, Eugenio!
    (visto che la proposta all'epoca ridendo l'hai fatta tu e considerato com'è finita con lei, ho buone possibilità...:))))

    oh, ma te la fai finita e te ne vai a dormire, una volta per tutte?
    Toh, ti sistemo il piumone e ti do pure il bacio della buona notte,
    smuack :))

    RispondiElimina
  15. Meno male che non l'hai vista ;) Notte,grazie del piumone,buonanotte.

    RispondiElimina
  16. ehi, hai lasciato il bacio qui!
    l'hai fatto apposta!
    che credi che non lo sappia? :PPP


    (tanto lo so che è più forte di te e vieni a leggere, ahahahahah..)

    RispondiElimina
  17. Già che siamo sul ridanciano e che non ci legge nessuno [spero,altrimenti ci toccherà invitare alle nozze un botto di gente] ti dico perché ho ignorato il bacio: la fagiolata era alla cipolla. Non voglio avere mai più donne sulla coscienza.

    RispondiElimina
  18. Delle nozze? uhcchebbello!
    è un sacco di tempo che non vado a un matrimonio...quand'è la data?

    Ok, ok... Lo so, l'hai fatto per me, e te ne sono grata.
    Mi hai risparmiato un sacco di sofferenza.
    Grazie di cuore!
    ahahahah...


    Bene, esaurite le minchiate, ora possiamo tornare ai discorsi da blog.
    :))))

    RispondiElimina
  19. Bene,sarò serio: miss svalvola mi disse che ho le labbra disegnate. Per questo evito i baci...mi si slavano i colori!

    RispondiElimina
  20. Veramente era un casto bacio sulla fronte, visto che ti stavo rimboccando le coperte...comunque...
    mi hai fornito un dettaglio fondamentale.

    Ti consiglio un rossetto color carne: per quel tipo di labbra lì è perfetto!
    :))))

    RispondiElimina
  21. Ma lo so che era casto,stavo facendo il pavone vanesio! Dici che il rossetto sui colori del disegno reggerà?

    RispondiElimina
  22. Mi preoccuperei se reggono le labbra, piuttosto che il disegno...sai con l'età...

    ma non ci dovrebbero essere problemi, se il rossetto è al collagene e di buona marca,
    dovrebbe andare..al bacio!
    :)))

    RispondiElimina
  23. Età mia o tua? Io sono ancora negli anta :))) Lo so,il range è relativamente esteso ma questo è un particolare. Rossetti al collagene? Ossantapatata. *So che non è colpa tua ma l'assenza di anonimi causa un effetto deleterio: mi dimentico di loggarmi,scrivo,mando l'invio e mi si cancella tutto. Rinuncio. Buona serata!*

    RispondiElimina
  24. Sei ancora negli anta? ma davvero!
    Non l'avrei mai detto...pensavo li avessi superati e che fossi entrato negli ento :))))

    (se non avessi capito, una volta entrato negli anta (dai quaranta in su, per intenderci), non ci si esce più..tranne casi eccezionali :D)

    Che ti devo di Out per il resto?
    Boh, fa tu!
    come sempre del resto...

    (da buon leone, non potrebbe essere altrimenti! :)))

    RispondiElimina
  25. È commovente la tua precisazione 'dai 40 in su',non ci sarei mai arrivato :)))

    RispondiElimina
  26. Cerca di fare attenzione e non innaffiarmi di lacrime il blog, please!
    Passa subito lo straccio, to'...

    :)))

    RispondiElimina
  27. te ne sei pentito, eh?
    solo perchè ti ho detto di passare lo straccio...
    :)))

    RispondiElimina
  28. No,avevo commentato di nuovo ed è sparito il frutto di cotante meningi.

    RispondiElimina
  29. Cielo! non è proprio più tollerabile che molti frutti di cotante meningi vengano sprecati così ed io non ne debba cogliere l'essenza!

    Per favore, due so le cose: o ti compri un cellulare che funzioni all'uopo, oppure impara ad usare bene questo che hai!
    Ohhhhhhhhhh!

    RispondiElimina
  30. Non è questione di saperlo usare ma dei software,esempio pratico: il browser nokia permette di leggere tutto [qui come altrove] ma NON di commentare quindi devo usare Opera [browser famoso e presente in molte versioni,cell e pc] che a volte richiede un doppio o triplo passaggio all'invio del commento. Ora hai di nuovo gli anonimi mi pare,risparmierò tempo! Non mi piacciono i nuovi cell touchscreen,io ho un nokia n95. Tiè.

    RispondiElimina
  31. Anche io odio i touchscreen: paradossalmente, con le unghie lunghe è un disastro usarli.
    Sono ferma pertanto ad un abbastanza accessoriato nokia E65, mi basta e avanza...
    ma non mi sognerei mai di usarlo per internet, 'nzia mai! :)

    (Più ti leggo e più mi fai fa certi pensieri....tipo, immagino la sofferenza dei dei tuoi genitori o dei tuoi insegnanti a scuola quando si azzardavano a farti un benchè minimo appunto.....
    Uhssignur! :D)

    RispondiElimina
  32. Essere testadi..zzo è nota di demerito? Ho alcune regole ferree,una di queste è il rispetto che offro e chiedo,rispetto per idee e persona,questo ha reso semplice la mia vita di relazione pur nei confini del mio esser puntiglioso. I tuoi pensieri effettivamente hanno basi plausibili,sarà per questo che tendo a star solo?

    RispondiElimina
  33. Ecchilollà!
    Ma te la fai finita di puntualizzare sempre! :)))
    Hai eretto muri, ok, è lapalissiano, proprio come piace a te.
    Mi sono solo fatta una vaga idea di te, ma è più che mai virtuale, a prescindere dal contesto in cui ci troviamo.
    Non potrei mai permettermi di dare un giudizio su chicchessia, perchè questa sarebbe solo una mia idea vaga e non in realtà la PERSONA oggetto di tale idea.

    Vedi, il buddismo mi insegnato molto in tal senso, e dico "insegnato" a ragion veduta:
    certi concetti mi sono entrati e li metto in partica.

    Pertanto potrei avere una vaga idea, ma non so perchè effettivamente tendi a star solo.
    Se ti interessa conoscerla, non te la dico di certo qui, che è pubblica piazza.
    :)))

    RispondiElimina
  34. Non è che tenda a star solo,è che mi amano dopo due giorni...la colpa è di voi donne,io non ho responsabilità alcuna :DD A parte tutto chi mi frequenta pensa a tutto tranne che a muri,il punto è che l'idea del rapporto uomo-donna per me passa sempre per forza dalla terzavia e quella...nessuna la supera. Non so perchè o forse tu l'hai spiegato,questione di dotazione programmi. Se la tua idea non me la dici qui non vorrai lasciar intendere che la nostra serata di giovedì sarà tutta fiati e pensieri invece che fuoco e fiamme spero! *chiamami Iron Man*

    RispondiElimina
  35. Ti amano subito eh!
    Capiscici, siamo solo donne...
    Come si fa a resistere ad un fascino glaciale come il tuo!
    E poi noi siamo dotate dei softwares speciali (a seconda dei casi) "Florence Nightingale" e "Le predatrici dei ghiacci", come potremmo resistere senza utilizzarli?
    :)))

    No, la mia idea te la dico in privato....sussurrandotela nell'orecchio giovedì serà, dopo... molto dopo che avremo fatto fuoco e fiamme, darling!
    :**

    RispondiElimina
  36. Affare fatto. Vado nel freezer...non vorrei deludere.

    RispondiElimina
  37. Ecco, vai! dovessi rimanere delusa...:)

    (ma che scemotto che sei, ahahahahahah...)

    RispondiElimina
  38. Hai scritto scemotto...bruttissimo segno.

    RispondiElimina

Dimmi la tua....

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.